PTOF – POF

Print Friendly, PDF & Email

Scarica PTOF – Piano Triennale dell’Offerta Formativa

 

Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF) è il documento fondamentale costitutivo dell’identità culturale e progettuale delle istituzioni scolastiche.

Grazie alla normativa sull’autonomia, infatti, ogni scuola è messa nella condizione di progettare e realizzare interventi educativi e formativi differenziati: il progressivo superamento dell’uso prescrittivo dei programmi ha già reso possibile il cambiamento ed ha spostato l’attività degli insegnanti dalla pura e semplice trasmissione di nozioni e contenuti, alla programmazione degli interventi ed alla progettazione di percorsi contestualizzati alle realtà delle singole istituzioni scolastiche.

Il PTOF non deve elaborare, in questa prospettiva, nuovi programmi e nuovi contenuti ma deve solo rappresentare il documento in cui è dichiarata esplicitamente l’intenzionalità educativa e formativa dell’Istituto, per rispondere, da un lato ai bisogni di ogni alunno nella sua dimensione individuale, dall’altro per fare propria la domanda formativa della società.

In tal modo il PTOF assume le caratteristiche di documento d’identità della scuola, in quanto dichiara tutto ciò che essa vuole realizzare nel triennio di riferimento, utilizzando l’insieme delle risorse umane, professionali, territoriali, tecnologiche ed economiche a disposizione, valorizzandole al massimo per un’offerta formativa di qualità.

Il PTOF è coerente con le disposizioni generali impartite dalla Legge n.ro 107/2015, con le indicazioni impartite dal M.I.U.R. e tiene conto delle Indicazioni Nazionali per il Curricolo, non perdendo mai di vista le concrete esigenze formative rilevate nella realtà locale. Tiene conto, inoltre, dei risultati INVALSI.

 

Scarica POF 2015 – 2016

 

Il Piano dell’Offerta Formativa (POF)

E’ il documento fondamentale costitutivo dell’identità culturale e progettuale delle istituzioni scolastiche. 

Grazie alla normativa sull’autonomia, infatti, ogni scuola è messa nella condizione di progettare e realizzare interventi educativi e formativi differenziati: il progressivo superamento dell’uso prescrittivo dei programmi ha già reso possibile il cambiamento ed ha spostato l’attività degli insegnanti dalla pura e semplice trasmissione di nozioni e contenuti, alla programmazione degli interventi ed alla progettazione di percorsi contestualizzati alle realtà delle singole istituzioni scolastiche.

Il POF non deve elaborare, in questa prospettiva, nuovi programmi e nuovi contenuti ma deve solo rappresentare il documento in cui è dichiarata esplicitamente l’intenzionalità educativa e formativa dell’Istituto, per rispondere, da un lato ai bisogni di ogni alunno nella sua dimensione individuale, dall’altro per fare propria la domanda formativa della società.

In tal modo il POF assume le caratteristiche di documento d’identità della scuola, in quanto dichiara tutto ciò che essa vuole realizzare, utilizzando l’insieme delle risorse umane, professionali, territoriali, tecnologiche ed economiche a disposizione, valorizzandole al massimo per un’offerta formativa di qualità.

Il nostro POF è coerente con le disposizioni generali impartite dal M.I.U.R. e tiene conto delle Indicazioni Nazionali per i Piani di Studio Personalizzati (Moratti 2004) e delle Nuove Indicazioni per il Curricolo (Fioroni 2007), non perdendo mai di vista le concrete esigenze formative rilevate nella realtà locale.

Tiene conto, inoltre, delle Indicazioni dell’Ente Certificatore della Qualità e dei risultati del sistema scolastico italiano rilevati dall’OCSE-PISA, volti a evidenziare i punti di forza e di debolezza del sistema stesso.